Un altro sabato, un’altra gita

24.02.2011

Prima di partire per Israele Tamir ha dichiarato che gli sarebbe molto piaciuto il sabato fare delle gitarelle di famiglia.

Che siano un paio di ore in spiaggia o un picnic nei prati del kibbutz, il sabato si cerca di stare in giro.
E magna, magna, magna

Sabato scorso siamo partiti con la mia famiglia adottiva e una coppia di amici con figli.
Amici :-)
(qui li vedete con 1 dei 4 figli!)

Siamo andati in un parco qui vicino, Ramat haNadiv, pieno di famigliole gitanti. Per fortuna Matteo e Tamir sono andati alla ricerca di un angolo tranquillo e lo hanno trovato.
Angolino bucolico

Cosi’ ci siamo installati.
Un picnic israeliano

E abbiamo anche fatto un falo’, stando molto attenti alla sicurezza, sia per gli innumerevoli bambini che avevamo con noi, siamo per l’ambiente circostante, ovviamente.
Piccoli esploratori crescono

Preparazione del caffe'

Mamma ti amo piu' del pomodoro

Chissa’ dove andremo sabato prossimo?
Falso Storico

3 pensieri su “Un altro sabato, un’altra gita

Rispondi a Mamma F Annulla risposta